Capacità di progettare azioni per l’inclusione sociale delle persone disabili e individuazione di partner esperti e collaudati sono le carte vincenti che hanno premiato il progetto “Sistema” della SdS Senese con un finanziamento di 374mila euro.

“Sistema” (che sta per Servizi Integrati in area Senese per inTErventi Mirati di Accompagnamento al lavoro) si avvale delle risorse stanziate dal Fondo Sociale Europeo ed ha ottenuto il terzo miglior punteggio su ben 26 proposte presentate alla Regione Toscana. Il progetto sarà attuato nei prossimi 18 mesi per introdurre nel mondo del lavoro almeno 30 cittadini disabili (adulti e giovani in uscita dalla scuola), residenti nei comuni della Zona Senese e già in carico ai Servizi sociali.

La SdS Senese, capofila del progetto, ha costituito un partenariato composto da 5 soggetti di cui 4 privati (Cooperativa sociale COOB, Centro Studi Pluriversum, Consorzio Arché e Società Cooperativa Metrica,) con il coinvolgimento del Centro per l'impiego di Siena e dell'Agenzia regionale toscana per l’impiego. Si tratta di un gruppo di lavoro agile, già collaudato in precedenti interventi sul settore della disabilità, altamente qualificato e in grado di costruire una filiera logica e integrata di azioni mettendo a disposizione una rete di professionisti, strutture e mezzi.

Nel corso del 2021 saranno avviate le attività formative obbligatorie e di preformazione, di orientamento al lavoro e di ricerca di aziende disponibili a far vivere agli adulti e ai ragazzi individuati vere esperienze lavorative. Per ognuno è previsto un progetto personalizzato, che esalti le capacità ed attitudini da investire nell'esperienza di lavoro in azienda, e un’indennità fino a 500 euro.